TeleJonica-Rete8: la redazione dell’emittente televisiva nei cuori dei telespettatori e dei colleghi

Rete8
La storica emittente televisiva TeleJonica-Rete8, il 28 febbraio concluderà le trasmissioni dopo 38 anni di attività.
Rammaricati per quanto accaduto, non entriamo nel merito della vertenza lavoro,ma ci piace ricordare alcuni dei passaggi più memorabili della redazione che ha segnato davvero un’epoca nell’informazione televisiva catanese. Negli anni ’90 Valeria Maglia e Antonello Zitelli erano i volti di punta di quella che si chiamava TeleSiciliaColor.
TeleSiciliaColor
Inizialmente il Tg andava a rotazione ogni ora con aggiornamenti a partire dal primo pomeriggio, poi sono arrivate le edizioni di punta delle 14 e delle 19.
Valeria e Ruggero Tsc
Due persone alla guida di una redazione ma con tanta voglia di fare. Indimenticabili anche le produzioni, oltre il Tg, quale ad esempio la “Giostra”, in cui Valeria Maglia raccontava la vita della città attraverso servizi di approfondimento, programma che è stato fucina di talento anche per giovani come Valentina Lo Piero e Ruggero Sardo.

Tra le rubriche de “La Giostra” una bizzarra classifica musicale con un dj tecnologico, la cui voce era proprio di Antonello Zitelli.
Dj Beach Antonello Zitelli
Zitelli per anni ha anche curato i collegamenti da Catania per il circuito “Odeon Tv” con le varie trasmissioni del giornalista Gianfranco Funari.
Valeria
Da menzionare anche “Le strade portano un nome” , una rubrica condotta da Valeria Maglia con inviata Valentina Lo Piero, che raccontava l’etimologia delle strade di Catania come “A Porta Iaci”, “La zia Lisa” o via “Reclusorio del Lume”. Tale rubrica è stata pure vincitrice del “TeleFantino”, il riconoscimento assegnato dalla rivista specializzata Millecanali per premiare le migliori produzioni locali.
Valeria Maglia e Ruggero Sardo
Spazio anche all’approfondimento settimanale con “Catania oggi” curata da giornalista Gaetano Pedullà.
Al sabato nella programmazione dell’emittente arrivava puntuale la rubrica “Riflettori Su..” di Enza Nicotra.
Indimenticabili le trasmissioni comiche e sportive curate da Gino Astorina: “Sotto Vuoto Spinto” e “A Bordo Campo”.
Dal 2000 prima il cambio di denominazione con il passaggio da Tsc a Rete8, poi la nascita del Tg8 e la seguente fusione con la storica emittente TeleJonica.
A Telejonica arrivano anche volti come Grazia Sicali, dopo la precedente esperienza nella gestione passata di TeleJonica, e il giovanissimo Luca Marletta. Da ricordare tra gli appuntamenti curati da Grazia Sicali, la rubrica “Zoom” , mentre Luca Marletta per anni ha firmato “Viaggio nei quartieri”. Tra le nuove leve anche l’arrivo negli anni seguenti di Valeria Branca e Giuseppe Messina, quest’ultimo giunto direttamente da TeleCatania/Rete Sicilia e Radio Sis.
Tra le produzioni più particolari degli ultimi anni anche gli “Speciali Tg8”, “Tg8-Salute”, “La Buona Novella-Il Vangelo in Tv” di Marco Pappalardo, “Dalla A alla Z” e “La Cartolina di Antonello Zitelli”. Di notevole fama e simpatia tra i colleghi del settore anche i tecnici come il regista Mel Pappalardo e gli operatori di ripresa Fabrizio Rizzo, Filippo Stancanelli e il “leggendario” Nino Bottino. Da ricordare anche Carlo Giammello, già in pensione. Federica Alecci, invece, si è attestata come la camera-woman dell’emittente.
Mancherà certamente l’appuntamento con questi volti davvero familiari nelle case dei catanesi e soprattutto con i colleghi con cui hanno condiviso, soprattutto l’ultimo ventennio di attività, tante conferenze stampa. Si spengono i riflettori televisivi per la squadra del Tg8 , ma il ricordo professionale di questa redazione di gente perbene, resterà sempre un bel raggio di sole nel cuore di molti.
telejonica
Qualche giorno fa il sindaco della città ha portato. Il sindaco Enzo Bianco si è recato nella sede dell’emittente televisiva Telejonica, che il 28 febbraio chiuderà i battenti dopo 38 anni di attività, per portare ai 14 dipendenti “anche a nome di Catania il più sincero ringraziamento per quello che la testata in tutti questi anni ha fatto per la vita della città”.
“Voglio dirvi grazie – ha detto Bianco – anche della serietà con cui fino all’ultimo state realizzando i vostri telegiornali con la professionalità e la passione che avete sempre saputo esprimere. L’auspicio è che questa voce in qualche modo possa riuscire a rinascere o continuare a vivere con altre modalità”.
Bianco ha ricordato come Telejonica sia una delle più antiche testate giornalistiche televisive di quella Catania in cui nacque l’emittenza privata italiana e ha sottolineato come abbia inciso sull’informazione cittadina con notiziari e approfondimenti di notevole livello.
“Resta il rammarico – ha detto Bianco – che non ci sia stata la possibilità di salvare questa storica testata e i posti di lavoro, disperdendo dunque rilevanti professionalità. Ho incontrato nei giorni scorsi una delegazione dell’Assostampa, il sindacato dei giornalisti, e mi è stata prospettata una grave preoccupazione per la situazione di crisi che sta vivendo il settore. Mi è stata sollecitata la possibilità di interventi sia sul piano legislativo sia operativo perché negli enti pubblici sia dato uno spazio adeguato alle esigenze di comunicazione, elemento peraltro essenziale dei compiti degli enti locali. Ma a Catania tutto il settore dell’informazione, un tempo florido, è in crisi e ho la sensazione che le difficoltà non saranno risolte in tempi brevi. L’auspicio è che il nostro territorio si riprenda sotto il profilo economico tanto da far rinascere strumenti d’informazione, anche televisivi, dei quali abbiamo un grande bisogno”.
“Enzo Bianco – ha detto Valeria Maglia, direttore del tg di Telejonica-Rete 8 – ha percepito la nostra amarezza per come questa vicenda si avvia a concludersi. Ci ha fatto molto bene la sua visita, non solo sul piano personale, visto che è stato l’unico uomo politico a venire a trovarci, ma anche perché rappresenta la città. Dai Catanesi abbiamo ricevuto mille attestati di stima, per telefono e via email, ma il fatto che il Sindaco sia venuto in visita qui è stato molto importante per noi. E abbiamo voluto fare con lui un’ultima foto con lo sfondo del nostro telegiornale che tra pochi giorni non andrà più in onda”.

DI seguito l’ultimo Tg8.

 

Pubblicato il 27 febbraio 2015 su ALL NEWS. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. Valentina Lo Piero

    Quanti ricordi , grazie mille e auguro a tutti voi ogni bene .
    Valentina Lo Piero

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: