Tv: addio a Daniele Piombi, in Sicilia il re di Strapiombando

La Tv nazionale dice addio oggi ad un pezzo importante della sua storia, uomo e professionista elegante: Daniele Piombi. Innumerevoli le  apparizioni tv di Piombi, legate sopratutto al suo Premio Regia Televisiva, per 50 anni andato in onda su Rai Uno, ma anche a trasmissioni come Telethon, il Cantagiro, Un disco per l’estate, il Festival di Napoli, il Festivalbar e i collegamenti dal Casinò per tre edizioni del Festival di Sanremo.

Il nome di Daniele Piombi è riconducibile anche alla tv siciliana. Negli anni ’80 Piombi, infatti, ha portato per più edizioni il suo premio regia televisiva anche nell’isola, dando una ribalta nazionale a Comuni come Naxos, Milazzo, Agrigento e Trapani.

Tra i tanti riconoscimenti assegnati dalla giuria nazionale all’emittenza locale va ricordato  nel 1993 anche un premio a Salvo La Rosa e Flaminia Belfiore per il programma “Noi Oggi” di Teletna.

Ma anche la tv catanese deve dire grazie a Piombi per programmi come “Stanotte state con noi” e sopratutto  “Strapiombando” che, in una debuttante Teletna del Cav. Recca, portò a Catania i grandi nomi dello spettacolo in un antesignano talk show.

Alla  regia del programma vi era un esordiente Natale Zennaro, oggi deus ex machina dei programmi più importanti di Antenna Sicilia.

A cavallo con gli anni 2000 Piombi poi è anche il conduttore su Telecolor dei TeleFantini, versione rivista e corretta dei Telegatti, con riconoscimenti ai programmi della tv siciliana.

Il premio fortemente voluto dalla rivista Millecanali, diretta al tempo da Mauro Roffi, era supportato dalla Provincia Regionale di Catania. Al tempo era presidente Nello Musumeci e il Consiglio provinciale era guidato da Santo Pulvirenti.

Tantissimi i programmi della tv catanese premiati nelle diverse edizioni. Tra questi vanno ricordati per Antenna Sicilia  “Insieme” di Salvo La Rosa, “Part-Time” di Carla Previtera, Sala Stampa di Orazio Provini, “Noioggi” con Flaminia Belfiore, “Tweeter, il sapore giovane della televisione” di  Natale Zennaro e Umberto Teghini;   per Telecolor programmi come ‘Ippogrifo” di Nino Milazzo, “E’ gradita la Mancia” di Gino Astorina; per Tele D. “Clic Network” di Lucio Di Mauro; per TeleJonica il programma “Le Strade portano un nome” di Valeria Maglia e “Zoom” di Grazia Sicali.

Nel 2010, Piombi è anche tornato in Sicilia, nella sua cara Giardini Naxos, probabilmente diversa da quella degli anni ’80, per presentare il suo libro “Una tv da Oscar” . Ecco il report di quella presentazione nel servizio di Sestarete Catania.

 

 

 

 

Pubblicato il 18 maggio 2017 su ALL NEWS. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: