Catania: ai nastri di partenza la 4° tappa del 101° “Giro d’Italia”

Al via domani, dal centro di Catania, la  4° tappa del 101° “Giro d’Italia, che culminerà a Caltagirone. Il “Giro d’Italia” torna nel cuore della città di Catania dopo il 2008 con la tappa Catania-Milazzo e dopo quasi 20 anni dal  1999, quando la carovana arrivò nella zona di Corso Italia e riprese la sua corsa il giorno seguente da Piazza Europa.  Rivediamo  i tanti i campioni presenti in quell’edizione, come Marco Pantani e Mario Cipollini, nel servizio che segue che ha ormai una valenza quasi storica.

Per l’occasione l’amministrazione comunale di Catania ha avviato un piano straordinario di organizzazione del traffico in città. Ecco le vie dove passerà la colorata carovana ciclistica: Ore 12 partenza da piazza Duomo e quindi via Etnea.
Dopo un passaggio in territorio di Gravina la corsa rosa rientra in città da San Giovanni Galermo passando per le vie:Girolamo Gravina, San Giovanni Battista, Galermo, sovrappasso Ra15, Galermo, Sebastiano Catania, Lorenzo Bolano, rotatoria, viale Bolano, Felice Fontana. Quindi i ciclisti entrano in territorio di Misterbianco e poi di nuovo a Catania, attraversando le vie: Leonardo Vigo, Bruno Letterio Lizzio, Salvatore Salomone Manno, stradale Cravone, Stradale San Giorgio, viale San Teodoro, rampa verso viale Papa Giovanni Paolo II, rotatoria strada provinciale 55 direzione Gela / Caltagirone.
Il sindaco di Catania, sempre per martedì 8 maggio, ha disposto la sospensione delle attività didattiche, per tutte le scuole di ogni ordine e grado, sia pubbliche che private, e degli asili nido del territorio comunale, anche per prevenire qualsiasi inconveniente alla circolazione, poichè l’orario di svolgimento della corsa coincide con quello dell’uscita dalle scuole.
Sospese, dalle ore 7 di lunedì 7 maggio alle ore 14 di martedì 8 maggio, le concessioni di suolo pubblico rilasciate ai gestori di pubblici esercizi nelle piazza Duomo e dell’Università, dove verrà montato il “Villaggio del Giro d’Italia”.
Dalle ore 7 alle ore 14 di martedì 8 maggio la stessa sospensione sarà in vigore nelle vie Garibaldi, Vittorio Emanuele II e lungo tutta la via Etnea. Il provvedimento è consultabile nel sito istituzionale del Comune di Catania.
Anche il consueto mercatino rionale di San Giorgio, nel tratto dalla rotatoria delle Palme a quella Victorine Le Dieu, sarà sospeso martedì 8.
Saranno in vigore, martedì 8, anche delle limitazioni al traffico e alla sosta, con rimozione coatta, dalle ore 10 alle ore 14, nelle seguenti vie: Etnea (tutta), viale A. Doria (tratto Tondo Gioieni – torna indietro La Sicilia in ambedue le corsie di marcia fino al Via Del Bosco), Del Bosco (tratto.Doria – Petraro), Via Petraro (tutta), Passo Gravina direzione sud- nord (tratto da via Petraro sino al cavalcavia per S.Paolo), Gravina (tutta), Piazza Grande, S.G.Battista (da Piazza Grande in direzione sud tutta), Via Galermo ( da rotonda Etna Bar sino a via Sebastiano Catania), Sebastiano Catania ( da rotonda Etna Bar sino Bolano), viale Bolano (da via Catania,corsia Nord direzione Misterbianco, fino a via Vigo), Vigo (da Bolano a via Letterio Lizzio), Letterio Lizzio ( da via Vigo a via S.S. Marino), S.S. Marino (da Lizzio a stradale Cravone), stradale Cravone ( da via S.S.Marino a stradale Sangiorgio), stradale Sangiorgio (da stradale Cravone a viale S. Teodoro), viale S. Teodoro (da stradale Sangiorgio a viale Papa Giovanni Paolo II), viale Papa Giovanni Paolo II ( da viale S. Teodoro a Strada Provinciale 55), Strada Provinciale 55 (da viale Papa Giovanni Paolo II a via Aiello), via Aiello ( da Strada Provinciale 55 a XIII Strada Zona Industriale), XIII Strada Zona Industriale (da via Aiello a Stradale Primosole), Stradale Primosole ( da XIII Strada Zona Industriale allo svincolo Tangenziale di Catania).
E’ altresì istituito divieto di transito e di sosta, con rimozione coatta, per tutti i veicoli nei tratti viari e periodi di seguito elencati:
– via Etnea (tutta) (dalle ore 10 alle ore 14 del’8 Maggio 2018);
– piazza Duomo (dalle ore 10 alle ore 14 dell’8 Maggio 2018);
– piazzale Rocco Chinnici (nei giorni 6, 7 e 8 Maggio 2018);
– piazza San Francesco (da giorno 3 all’ 8 Maggio 2018);
– Via V. Emanuele, nel tratto compreso tra Piazza Risorgimento e Via Landolina (nei giorni 7 e 8 Maggio 2018);
– largo Odeon e piazzale Asmundo (il 7 Maggio 2018);
– piazza Spedini ( 6, 7 e 8 Maggio 2018);
– tutte le vie afferenti la Via Etnea (dalle ore 10 alle ore 14 dell’8 Maggio 2018)
– Piazza Mazzini, via Della Lettera, via Garibaldi (tratto da SS. Trinità- piazza Duomo) dalla mezzanotte del 7 alle ore 16 dell’ 8 Maggio 2018
– Via Vittorio Emanuele (tratto da piazza Risorgimento a via Mazza) da mezzanotte del 7 alle ore 16 dell’ 8 Maggio.
Pattuglie della Polizia Municipale vigileranno sul rispetto dei divieti e provvederanno alla fluidificazione del traffico. Per assicurare che tutto si svolga senza inconvenienti il personale della Polizia Municipale sarà tutto impegnato nei servizi esterni. Saranno pertanto chiusi, martedì 8 maggio, tutti gli uffici del Comando di Polizia Municipale aperti al pubblico, ad eccezione dell’ufficio verbali di Piazza Spedini 5.

Negli ultimi anni, invece, il Giro ha attraversato i tornanti dell’Etna sino a giungere nelle aree turistiche ad alta quota del nostro vulcano. Nel 2017 a vincere la 4° tappa fu Jan Polanc.

Nel 2011, invece, a trionfare nella 9° tappa Messina-Etna è stato Alberto Contador.

In Israle, ieri, Elia Viviani (Quick-Step Floors) ha concesso il bis con vittoria in volata ad Eilat dopo quella di Tel Aviv. Rohan Dennis (BMC Racing Team) ha conservato la Maglia Rosa con un secondo di vantaggio su Tom Dumoulin (Team Sunweb), mentre il precedente terzo classificato Victor Campenaerts (Lotto-Soudal) è sceso dal podio della generale rimanendo vittima dei ventagli nel finale. Il vincitore di tappa Viviani, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Nelle prime due ore di gara mi sentivo molto male. Oggi non sentivo la pressione dopo la vittoria di ieri. Ma mi sono sentito meglio più avanti. Ho gareggiato alle Classiche ed ero pronto per i 230 km di oggi. Abbiamo seguito il nostro piano. Ci mancava solo Sabatini perché ha avuto una foratura. Ho comunque avuto un buon finale”.

La Maglia Rosa Dennis ha dichiarato: “È bello tenere la Maglia Rosa. È stata comunque una giornata stressante. Nel finale ho dato il massimo per stare fuori dai guai e lontano dai buchi. Campenaerts ha pagato il prezzo dei suoi sforzi per conquistare la maglia, ma ha fatto bene a provarci. In Sicilia gareggerò giorno per giorno e cercherò di rimanere in Rosa il più a lungo possibile”.

Le tappe siciliane continueranno mercoledì 9 Maggio con la  Agrigento-Valle del Bellice e giovedì 10 Maggio con la corsa Caltanissetta-Etna, che vedrà il passaggio lungo le città di Paternò, Belpasso e Ragalna.

Sonia Distefano

Annunci

Pubblicato il 7 maggio 2018 su ALL NEWS. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: