Tv e Social: il sorpasso? Dal Talk show alle web-star

Le recenti nozze tutte siciliane della coppia Chiara Ferragni e Fedez passeranno certamente alla storia perché hanno conclamato un ridimensionamento dello star-system televisivo a favore delle web star. Se sino a qualche anno fa i cosiddetti vip del piccolo schermo vendevano a fior di milioni l’esclusiva delle loro nozze ai più quotati canali televisivi nazionali, pronti ad organizzare salotti televisivi  ad hoc sull’evento, la coppia Ferragnez ha ufficialmente segnato il sorpasso dei social sulla tv e stavolta gli inviati di turno delle tv nazionali che per anni sono stati in prima linea sono rimasti, per il loro racconto, dietro le transenne, come documentato benissimo nel post di Barbara Di Palma, bravissima inviata di Rai Uno.

Proprio le strade della città siciliana di Noto si sono distinte per questo showbiz social. La Sicilia che conta il più alto numero di emittenti private  italiane e che ha segnato la storia con la nascita di Teletna, una delle primissime emittenti  private in Italia, stavolta è rimasta a guardare proprio all’interno del suo stesso territorio, dal nuovo buco della serratura, rappresentato dai social.

Mentre la nuova stagione televisiva è iniziata in certi casi  con presunti restyling che hanno già il sapore del passato, si tiene conto poco di una parabola sempre più discendente per l’emittenza e l’intrattenimento televisivo, che è  iniziato negli anni ’80 e ’90 con il successo dei più famosi talk show che dalla Sicilia sono giunti in tutta Italia.

Se i figli dei più famosi talk show siciliani, soprattutto i comici, li ritroviamo oggi nelle principali emittenti e piazze dell’isola, forse in pochi stanno guardando alla “piazza virtuale”. Lo showbiz si muove sempre meno verso un pubblico televisivo, ma va verso il web. Un web che poi non è così lontano.

Il successo del web in Sicilia si è tastato qualche anno fa  con diversi passaggi in tv per lo youtuber DavideKyo, che continua con successo i suoi remake sul web ma anche per altri artisti snobbati dal piccolo schermo, come accadeva fino a qualche settimana fa anche per la influencer Ferragni.  Personaggi del web che stanno costruendo un successo che ai più può sembrare persino “crazy” ma che a detta di visualizzazione e iscritti su youtube stanno spopolando. È  il caso di Salvo La Monica. Chi è?…Diranno molti. Salvo La Monica è il mister 170mila iscritti con milioni di visualizzazioni sul suo canale youtube. Proprio Youtube ha inviato di recente al trentenne siciliano un riconoscimento per aver raggiunto la soglia dei 100mila iscritti, invitandolo a guardare al milione.

Salvo La Monica, siracusano di nascita e tornato nella sua città dopo una parentesi romana nel 2012 per un master come videomaker, propone attraverso il suo canale parodie dei cartoons di Dragon Ball e di The Mask, personaggi che ha presentato anche live in alcuni contest del settore come Etna Comics. Guardando i suoi video, possono destare ilarità i personaggi da lui creati e interpretati con coraggio, con maschera o tanto di parrucca in testa al ritmo di “Oppa Goku Style”.

Pensare che si tratti di sciocchezze però è molto semplice, ma a giudicare dalle visualizzazioni ottenute a questo punto non pare si tratti di banalità. Si tratta quindi di una nuova proposta che si può anche considerare artistica perché sembra piacere a milioni di persone.  La Monica è un abile conoscitore di effetti speciali, tecniche e regole del web e gusti del suo target, capace di captare l’attenzione di milioni di persone che per pochi secondi o per l’intera durata dei suoi lavori vengono attratti dai suoi video.

C’è comunque da considerare che non si tratta di improvvisazione,  dietro a quel modo di fare intrattenimento da 3 minuti, in una sorta di “fast e food-video” c’è un lavoro che va dalla creazione dei costumi alla realizzazione di spettacolari effetti video.  Così, se sino a qualche anno fa, per poter andar in onda su un qualsiasi programma televisivo dovevi sperare che il regista di turno spingesse il bottone giusto per la messa in onda, ora si può essere facilmente registi di se stessi.   Le visualizzazioni dei video di La Monica sono arrivate sino a 7 milioni,  numeri paragonabili ad un pubblico di una prima serata televisiva ai tempi di “Fantastico”. Oltre alla popolarità e al successo, occorre valutare anche il business che il nuovo modo di fare intrattenimento sul web sta creando. Mentre i principali procacciatori di pubblicità per i media tradizionali faticano per cercare lo sponsor per mettere in piedi lo show di successo, per i nativi digitali c’è addirittura  la griffe che viene a bussare al  tuo monitor per inserire il proprio brand, mentre il web si nutre di iscritti, followers in crescente successo. Sarà cambiando il modo di fare comunicazione e intrattenimento? Sarà cambiato anche il pubblico in grado di produrre attenzione e profitto? O  forse è già cambiato e non siamo ancora pronti ad ammetterlo?

 

Carmelo Aurite

Update:

Sul Canale Youtube di Salvo La Monica

Annunci

Pubblicato il 4 settembre 2018 su ALL NEWS. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: