Belpasso: I giorni clou della festa introdotti da un percorso storico-artistico con “Lucia Luce di Cristo” di Mons. Giovanni Lanzafame e la mostra iconografica “Divinae Luces”

Una larga rappresentanza della comunità belpassese ha partecipato ieri sera alla presentazione del 45° libro di Mons. Giovanni Lanzafame “Lucia Luce di Cristo”, che si è svolta nella chiesa Madre di Belpasso. L’iniziativa introduce ai giorni più intensi della Festa di Santa Lucia, 11-12-13-14 dicembre, organizzata dal Comitato per la Festa, con il patrocinio del Comune di Belpasso e la collaborazione della Fondazione Carri di S. Lucia e del Circolo cittadino S. Lucia V.M.

Il volume è una riedizione del testo del 1992, con cui lo scrittore e docente di Mariologia al Centro di Estudios Teologicos di Siviglia, ripercorre non soltanto la vita, gli atti, il martirio della Vergine e Martire siracusana, ma propone un percorso storico-artistico sul culto di Santa Lucia in Sicilia ed in particolare a Belpasso.

«Dopo anni nel mio ritorno a Belpasso, nella parrocchia dell’Immacolata, dove si venera S. Lucia che è Patrona di tutta la comunità belpassese – ha detto Mons. Giovanni Lanzafame, – mi sembrava giusto dare un saluto a tutti i parrocchiani e salutare anche nel ricordo quelli che mi erano stati vicino nel mio primo mandato di parroco, con questa mia riedizione». All’interno del testo una  rassegna dei simulacri marmorei, lignei o affreschi, con cui la Santa siracusana, la Santa della Luce è veneratissima in tutta la Sicilia. «Si tratta di circa 170 pagine di testo – ha spiegato il parroco della chiesa Madre – arricchite da foto inedite della festa di S. Lucia, come quella mai pubblicata riguardante il simulacro di S. Lucia come era una volta: la Madonna del Rosario già patrona di questa comunità. Il simulacro – continua Mons. Lanzafame –  nel 1904 fu interamente trasformato con una tipologia neoclassica. Per cui vediamo l’antica testa di scuola acese di questo simulacro, che in occasione delle feste di quest’anno, è stata adattata ad un prezioso reliquiario che inaugureremo il prossimo mercoledì 12». L’arte, le tradizioni, la ricerca e le devozioni popolari, si confermano a Belpasso strumenti per veicolare il culto della Santa Patrona. E in questo contesto trova piena collocazione la mostra iconografica “Divinae Luces”, curata dal dott. Alfio Di Mauro, inaugurata a Palazzo Magrì. La mostra è organizzata dal Circolo Cittadino di Santa Lucia, in collaborazione con il Comune di Belpasso, la parrocchia Maria SS. Immacolata e Ipab Provvidenza, Santa Maria del Lume e Marianna Magrì. La mostra è stata introdotta dal presidente del Circolo cittadino S. Lucia Belpasso, Alfio Consoli,  ed dal dott. Salvatore Caruso, presidente Ipab. La mostra sarà visitabile dal 6 dicembre al 6 gennaio e al suo interno custodisce opere d’arte, su S. Lucia e sulla natività, realizzate da diversi artisti di varie epoche, dal 1500 ai giorni nostri. Le opere sono arrivate a Belpasso da diversi siti della Sicilia, tra cui il Castello Ursino, il museo Mandralisca di Cefalù e il museo S. Nicolò di Militello.

Presenti alla manifestazione il sindaco di Belpasso, Daniele Motta e diversi rappresentanti della giunta comunale e del Consiglio.

«Sono particolarmente contento e soddisfatto per aver partecipato a questa iniziativa – ha dichiarato il primo cittadino di Belpasso – Così introduciamo i giorni più intensi della festa di Santa Lucia, che è un mix tra fede, devozione popolare, e tradizioni. Quest’anno insieme a padre Gianni e a tutti gli altri parroci, si è data un’impronta più religiosa». Ci si proietta così a vivere intensamente la solennità dell’Immacolata, con la solenne processione domani, sabato 8, che vedrà nuovamente uscire per le strade di Belpasso lo storico simulacro ed il fercolo a baldacchino restaurato, per poi arrivare alle notti dell’11 e 12 dicembre con le tradizionali e storiche cantate in onore della Santa Patrona che introducono alle attese “spaccate” dei “carri di S. Lucia”, spettacolari macchine sceniche realizzate dal lavoro delle maestranze artigiane dei diversi quartieri di Belpasso. Si arriverà così alle giornate più religiose con le celebrazioni e le processioni di giovedì 13, quando Belpasso riabbraccerà la sua Santa Patrona, e venerdì 14, con il solenne pontificale e la processione conclusiva, prima dell’ottava. Spiega il valore della tradizione a Belpasso l’assessore alla Pubblica Istruzione Graziella Manitta.   «Già da settembre gli artigiani e maestri dei carri iniziano con la programmazione, i progetti, ed i lavori – ha detto – È un mondo bellissimo che si muove sulle gambe della passione e che viene tramandato di padre in figlio. Nei cantieri infatti troviamo anche i bambini che muovono i primi passi sulle orme dei genitori. Questo è importante perché la nostra tradizione continuerà ad avere un futuro».   Per il giovanissimo presidente del Consiglio Gaetano Campisi, infatti, «La festa di S. Lucia fa riscoprire a tutti noi belpassesi le nostre origini, è un momento che proprio sentiamo nostro, sin dall’alba dei tempi». Quindi il vicesindaco e assessore agli eventi Tony Di Mauro sottolineando anche l’importanza economica per le attività commerciali della festa di santa Lucia a Belpasso, invita tutti a visitare la “scacchiera dell’Etna”, oggi anche “Città delle 100 sculture” e città dei “Carri di S. Lucia”. «Invito tutti a venire a Belpasso – ha detto Tony Di Mauro – perché la festa di S. Lucia è l’unica festa “dinamica” in provincia di Catania; è una festa che cambia perché i carri la sera dell’11 e del 12 sono sempre diversi, venite a vederli perché sono delle opere artistiche, delle macchine sceniche meravigliose».

Annunci

Pubblicato il 7 dicembre 2018 su ALL NEWS. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: