Belpasso: Videobank e Guia Jelo presentano il cartellone del teatro “Nino Martoglio” nel segno della tradizione ma anche dell’innovazione

Nomi di prestigio ed un connubio insolito ma sicuramente vincente tra prosa teatrale e musica di alto livello e dal vivo. Con questo binomio di grande spessore Videobank Spa ha presentato, nella sala consiliare del Comune di Belpasso, il cartellone, curato dal direttore artistico Guia Jelo, della stagione teatrale 2019-2020 del teatro Nino Martoglio di Belpasso.  La presentazione è avvenuta alla presenza dell’amministrazione belpassese, guidata dal sindaco Daniele Motta, la giunta al completo, il presidente del Consiglio Gaetano Campisi e ed il deputato regionale Giuseppe Zitelli. Presenti per Videobank l’Amministratore unico Maria Guardia Pappalardo ed il General manager Lino Chiechio.                         Hanno arricchito l’incontro diversi artisti e personaggi che fanno grande il cartellone curato dall’attrice siciliana Guia Jelo.  Tra questi Francesca Ferro,  Francesco Maria Attardi, Turi Giordano, Mario Opinato, Egle Doria, Mario Incudine, Salvo La Rosa, Alessandro idonea, il regista Giuseppe Di Pasquale e con la sua fisarmonica Beppe Zagarella. E poi erano presenti ancora Franco Colaiemma, Fabio Costanzo, Rosario Marco Amato, Rosario Valenti, Nino Signorello, Giuseppe Bisicchia, Massimo Giustolisi, Antonella Scornavacca.

«Nomi del panorama catanese, siciliano e nazionale – hanno dichiarato Maria Guardia Pappalardo e Lino Chiechio  – hanno aderito al progetto del nostro stimato direttore artistico per la rassegna teatrale prodotta da Videobank. È nostro grande desiderio e obiettivo soddisfare il gusto di una variegata platea di veterani fruitori del Martoglio e attrarre la curiosità ed il consenso di giovani e nuovi  appassionati spettatori, proiettando il Teatro belpassese in circuiti nazionali ed internazionali».

Poi, a sorpresa, nel corso della conferenza stampa l’annuncio da parte di Videobank di una particolare iniziativa rivolta alle fasce più deboli della popolazione. «Noi e la nostra azienda siamo belpassesi – ha detto Lino Chiechio – pensando alle difficoltà di tante famiglie abbiamo pensato di riservare dei posti alla Caritas, in modo che la cultura del teatro sia un mezzo di inclusione sociale».

Nel corso della manifestazione è giunto anche il pensiero di Laura Sicignano, direttore dello Stabile di Catania. «Un teatro è un faro di fantasia, libertà intelligenza – si legge nella nota ben augurale della regista – Auguro quindi a tutti voi, la direttrice artistica Guia Jelo, il sindaco Daniele Motta, Lino Chiechio e Maria Guardia Pappalardo, di trasmettere la passione che vi anima in questa bella impresa al pubblico del teatro Nino Martoglio di Belpasso e vi auguro di raccogliere dal territorio il successo che meritate»

Soddisfazione e piena approvazione per l’operato di Videobank è stata espressa dal sindaco di Belpasso, Daniele Motta. «Il Teatro “Nino Martoglio” – ha esordito il sindaco Motta – appartiene al patrimonio storico della città. É uncontenitore culturale che da sempre ospita diverse espressioni artistiche, dalla prosa, alla danza, che l’Amministrazione comunale intende ulteriormente valorizzare con una gestione manageriale in modo da razionalizzare le tante attività e migliorarne la funzionalità».

Grande emozione, rispetto e amore per il Martoglio ed il suo pubblico è stata manifestata dal direttore artistico Guia Jelo, che ha presentato nel dettaglio gli spettacoli  del cartellone artistico. «Questa è una meravigliosa avventura – dichiara con passione l’attrice Guia Jelo – tappa fondamentale della mia vita artistica e professionale, lungo il viale della maturità, che segna una nuova aurora, non un tramonto! In questa occasione voglio ricordare Mariangela Melato mia eterna mentore, sostenitrice, ma soprattutto amica, alla quale dedico questo cartellone, prendendo forza e coraggio dalla sua luce calorosa che sento forte dentro di me. Sono sicura che ci approverà. Provo molta gioia e un grande senso di responsabilità. Abbiamo fatto delle scelte in èquipe con sinergia, coesione e molto impegno, cercando di miscelarne i contenuti artistici con un mix di lavori adatti ad un pubblico tradizionalmente esigente ma innovativo nei gusti»

Nell’anno del centenario della morte di Nino Martoglio, non potevano mancare in cartellone opere dell’illustre commediografo belpassese, da cui si alzerà il sipario, ad ottobre per la regia e l’adattamento di Turi Giordano e la stessa Guia Jelo, con musiche dal vivo con la fisarmonica composta da Peppe Zagarella, davide Sciacca, Flaminia Chiechio.

 

Spazio poi a Barbablù di Costanza di Quattro, per la regia di Moni Ovadia, con Mario Incudine e musiche dal vivo eseguite, per una coproduzione tra Videobank ed il teatro Carcano di Milano. E poi Filippo Mancuso e Don Lollò, per la regia di Giuseppe Di Pasquale , di Andrea Camilleri e Giuseppe Di Pasquale,  con Tuccio Musumeci e Pippo Pattavina. Arriverà poi la simpatia di Toti e Totino, con “Un Primo e un secondo”, per poi accogliere il duo del “Lopez &Solenghi Show”. Troverà spazio l’arte classica con L’Ippolito di Euripide, con la traduzione, regia e adattamento di Nicola e Alberto Orofino. Sarà quindi la volta del “Giuletta Q Romeo”, per la regia e l’adattamento di Francesca Ferro e la partecipazione di Guia Jelo. Non mancherà Pirandello, con “Il berretto a sonagli”, per la regia e adattamento di Francesco Bellomo. Quindi un’opera siglata Idonea, “La zia di Carlo”, di Brandon Thomas, per la regia di Alessandro Idonea, e la partecipazione di Alessandro Idonea e Giovanna D’Angi. Ci sarà poi “Peppa la Cannoniera”, produzione Videobank per la regia di Turi Giordano e Guia Jelo. Non mancherà la grande simpatia e comicità del duo più televisivo del palcoscenico catanese con “Io Sono l’Altro” per la regia di Antonello Capodici con Enrico Guarneri e Salvo La Rosa.

E se la musica finora ha avuto un importante ruolo di accompagnamento dal vivo dell’opera teatrale, sottolineandone timbro e carattere, arriverà anche il momento in cui la musica corale sarà la protagonista indiscussa del palco del teatro Martoglio con Massimo Kids Orchestra, orchestra di giovani musicisti del Teatro Massimo di Palermo. Sul palco del teatro belpassese troverà anche spazio  Francesco Buzzurro e gli “Ottoni Animati”e anche l’Orchestra a Plettro Città di Taormina.

Di seguito il servizio sulla presentazione in onda su Tgs

Annunci

Pubblicato il 4 giugno 2019 su ALL NEWS. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: